Zelensky. La biografia
0 0
Risorsa locale

Rudenko, Sergii

Zelensky. La biografia

Abstract: La biografia, umana e politica, del presidente che ha stupito il mondo con la sua determinazione a resistere a Putin e all'invasione dell'Ucraina da parte dell'esercito russo. Un libro scritto da un giornalista ucraino e terminato all'interno di un bunker, per cercare di capire come il direttore artistico di una società di produzione televisiva e attore comico sia riuscito prima a scalare il potere politico, senza alcuna preparazione specifica, e poi sia assurto a simbolo della resistenza di un'intera nazione. Un racconto scevro da qualsiasi apologia, ma anzi impietoso nel ripercorrere le tante contraddizioni, le ingenuità, le promesse non mantenute da parte di Zelensky dopo essere stato eletto nel 2019. E senza tacere le critiche e le diffidenze diffuse nella società ucraina fino al 24 febbraio 2022. Da quel giorno, però, tutto è cambiato. Zelensky, è rimasto fieramente al suo posto nonostante i tentativi di sopprimerlo anche fisicamente, e nonostante le vie di fuga che gli sono state offerte. È diventato l'uomo capace di rappresentare un popolo e la sua resistenza e di parlare ai grandi della terra e ai parlamenti di tutto il mondo. Una ricostruzione utile per conoscere e capire cosa è successo all'interno della breve storia dell'Ucraina indipendente.


Titolo e contributi: Zelensky. La biografia

Pubblicazione: Nutrimenti, 01/07/2022

EAN: 9788865949344

Data:01-07-2022

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 01-07-2022

La biografia, umana e politica, del presidente che ha stupito il mondo con la sua determinazione a resistere a Putin e all'invasione dell'Ucraina da parte dell'esercito russo. Un libro scritto da un giornalista ucraino e terminato all'interno di un bunker, per cercare di capire come il direttore artistico di una società di produzione televisiva e attore comico sia riuscito prima a scalare il potere politico, senza alcuna preparazione specifica, e poi sia assurto a simbolo della resistenza di un'intera nazione. Un racconto scevro da qualsiasi apologia, ma anzi impietoso nel ripercorrere le tante contraddizioni, le ingenuità, le promesse non mantenute da parte di Zelensky dopo essere stato eletto nel 2019. E senza tacere le critiche e le diffidenze diffuse nella società ucraina fino al 24 febbraio 2022. Da quel giorno, però, tutto è cambiato. Zelensky, è rimasto fieramente al suo posto nonostante i tentativi di sopprimerlo anche fisicamente, e nonostante le vie di fuga che gli sono state offerte. È diventato l'uomo capace di rappresentare un popolo e la sua resistenza e di parlare ai grandi della terra e ai parlamenti di tutto il mondo. Una ricostruzione utile per conoscere e capire cosa è successo all'interno della breve storia dell'Ucraina indipendente.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.